Dal cuore del legno, Sololegno
La parola del legno non è uniforme, è una polifonia di rumori ardenti che hanno come diapason le foglie mosse dal vento”. In questi versi della poetessa Alda Merini è contenuta l’essenza di un elemento che in natura comunica tutto il suo calore e la sua gentilezza. Materiale vivo e mutevole, il legno è capace di prendere le forme più svariate, accostandosi alle necessità dell’uomo con fierezza, pronto a diventare un oggetto unico e inimitabile. Le porte Sololegno sono pronte a dimostrarvi che nella vita nulla è impossibile se si hanno salde radici, tronchi robusti e rami che sognano di accarezzare il cielo